RE-SOUND

Call per artisti del suono e videoartisti

Per valorizzare la creatività giovanile in relazione alle professioni legate alle arti visive, alla musica e alla multimedialità, il Conservatorio “C. Pollini” in collaborazione con l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova bandisce una chiamata alle opere rivolta agli artisti di ogni età e nazionalità, ma in particolare ai giovani creativi under 35.

Si ricercano punti di vista alternativi e approcci originali capaci di declinare in maniera singolare le relazioni esistenti tra i diversi media nei campi della composizione audiovisiva e della videoarte. Il progetto intende esplorare i percorsi nella produzione attuale, i punti di osservazione e le prospettive di sperimentazione attraverso cui giovani artisti del suono e videoartisti indagano il reale e/o l’immaginario.

Il contenitore è una manifestazione di due giorni – 14 e 15 dicembre 2017 – durante il quale una rete di artisti provenienti da diverse specialità affronteranno questi temi con possibilità di scambio / contaminazione / collaborazione con il contributo del pubblico e degli artisti ospiti.Le due giornate comprenderanno masterclass, workshop, presentazioni e si concluderanno con l’esecuzione delle opere selezionate.

Gli artisti tutor invitati a tenere masterclass e workshop durante la due giorni sono Marko Ciciliani e il collettivo ZimmerFrei.
La manifestazione si articolerà tra le sedi di Spazio 35 al Centro Culturale Altinate San Gaetano e dell’Auditorium “Pollini”.



RE-SOUND è collegato a Neet@Work, un progetto realizzato da una rete di 10 partner pubblici e privati e sostenuto dalla Regione del Veneto. Il progetto intende valorizzare la creatività giovanile attraverso percorsi di formazione finalizzati all’acquisizione di nuove competenze in ambito audiovisivo, musicale e teatrale.